Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Tiziana Vitale’ Category

attraverso i tuoi occhi

Recensione a cura di Tiziana Vitale

“Attraverso i tuoi occhi” racconta la vita di Maria con le parole semplici ed ingenue di un’adolescente.
Il racconto si apre con una premessa che allarga gli orizzonti della speranza, che disegna un volto sul viso, sia sarcastico di chi vive di scetticismo e sia sognatore di chi coglie la positività della vita.

In qualsiasi modo finiscano le nostre giornate ,
sia in bene che in male ,
nella nostra vita ritroveremo sempre il lieto fine.

Lei è l’esempio per eccellenza della figura dell’adolescente: corre, salta, si ferma, riparte, piange e, poi sorride, confusa e felice, ma pronta a rialzarsi e ripartire. La sua è una vita come tante ricca di pensieri sognatori, ingannatori e tipicamente adolescenziali.
Come se stesse scrivendo un diario aperto a tutti racconta di sé tra i banchi di scuola e i diari segreti, dei suoi sogni e dei suoi primi amori, delle amicizie e della sua “band”.
Attraverso i racconti della sua adolescenza, rievoca anche la nostra adolescenza, ci sono amiche tra i banchi di scuola, i primi amori che lasciano ferite, amici che restano per sempre e altri che vanno via lasciando vuoti, situazioni familiari difficili e diari che segnano un’età. E’ un insieme di emozioni e sensazioni che non ci abbandoneranno mai.

Ma la sua favola adolescenziale si romperà, come un fiume in mezzo al deserto, nel momento in cui Maria scoprirà che sogni e realtà sono due cose non sempre conciliabili.
Seduta sulla poltrona, vedrà uno scenario sconvolgente, doloroso e difficile da “digerire” che le permetterà piano piano di non credere più alle favole, ma di toccare con mano la dura realtà di ogni giorno. E’ la trasformazione di un’adolescente in una donna, di un bruco in farfalla.
Se lei avesse potuto scegliere di guardare quella realtà dura ancora una volta, lei avrebbe scelto di farlo attraverso i suoi occhi, ovvero quelli della persona più buona che lei potesse conoscere.

La scrittura è spontanea, scorrevole e incredibilmente genuina come le normali parole che utilizzeremo in una chiacchierata tra amiche.
L’intero racconto è un invito ai giovani di oggi a vivere la vita con entusiasmo e con la voglia di viverla, evitando di strafare, imparando a cogliere le cose semplici e belle della vita.

Read Full Post »