Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘La donna di Parigi’ Category

La donna di Parigi

Recensione a cura di IoePapperina

Un romanzo coinvolgente in una Parigi particolarmente affascinante durante le feste natalizie.
Un cadavere viene trovato nei giardini dietro l’ Ecole Militaire.
E’ un cadavere senza volto e quindi senza identità e contemporneamente scompare, dalla stanza dell’albergo in cui era alloggiata, Lodovica Ferradini lasciando solo un anello e un biglietto per l’ex fidanzato Pietro Soprani.
Tutto questo avviene nella notte tra la vigilia e il giorno di Natale e, mentre Forsans, commissario di polizia addetto al caso, sposato ma alla continua ricerca di un nuovo e grande amore, cerca di mettersi in contatto con Pietro, questo, come tutti i Natali è dalla madre immerso nella sua solitaria vita monotona, annoiato di tutto ciò che lo circonda.
Quando finalmente, riacceso il cellulare gli arriva il messaggio di Forsans, è la svolta per un cambiamento di programma per far passare queste solitarie vacanze.
Soprani, manager delle risorse umane, uomo molto concreto decide di partire per Parigi dove comincia un’indagine alquanto al di fuori dei normali canoni in parallelo con Forsans, del quale diventa, nonostante la diversità dei due personaggi, amico e confidente.

A questo punto ci si chiede: le due donne possono essere una sola o meglio possono essere la stessa donna?
E’ da qui che comincia una serie di domande che i due si porranno, anche se in maniera diversa, e troveranno, sempre in modo diverso, le stesse risposte.
L’indagine ci porta nei vicoli e nelle strade di una Parigi inedita, affascinante, vista con gli occhi di chi ci vive, e quindi abituato a tanta bellezza e di chi, invece, da tanta bellezza viene turbato.

La donna di Parigi è un romanzo che attrae il lettore che, leggendo, trova tra le righe una sensibilità ed una ironia associata ad un’intensa analisi psicologica.
Con questo suo primo libro Donato Bendicenti ci abitua ad un nuovo modo di scrivere, che spero non perda, ed ad una continua attenzione alla sua analisi dell’ “io” dei vari protagonisti.
Giornalista parlamentare è stato inviato speciale e anchorman delle principali edizioni del Tg1 e insegna Comunicazione politica e Teorie tecniche del giornalismo televisivo presso l’Università di Teramo.

Annunci

Read Full Post »